Perché CCC ricopia tutti i file durante ogni backup?

Printer-Friendly Version
Product: 
ccc5

CCC copierà solo gli elementi che sono diversi tra origine e destinazione. Quindi, se completi un'operazione di backup e la esegui nuovamente il giorno successivo, CCC copia solo gli elementi che sono stati creati o modificati dall'ultimo backup. CCC stabilisce che un file è differente usando la dimensione del file e la data di modifica. Se le dimensioni o la modifica della data di un file è del tutto diversa nell'origine e nella destinazione, CCC copia quel file nella destinazione.

Prima di arrivare alla conclusione che CCC stia ricopiando ogni file, apri l'ultima operazione completata nella finestra Cronologia operazioni di CCC e confronta i valori Dimensione totale dei dati d'origine e Dati copiati. Non è raro che siano da aggiornare file per una quantità di 2-5GB tra i backup giornalieri, ad esempio, anche quando sembra che non siano state eseguite modifiche al volume di origine. macOS aggiorna costantemente molteplici cache e file di log, che possono aumentare notevolmente nel corso di una giornata. Se la quantità di dati copiati è solo una frazione dei dati totali, la quantità di dati da copiare è probabilmente normale.

Modifiche organizzative causeranno una grande quantità di dati ricopiati

Se sono state apportate grandi modifiche organizzative nel volume di origine, ad esempio, se è stata rinominata o spostata una cartella che conteneva molti dati, saranno ricopiati molti elementi nella destinazione perché è cambiato il percorso di tali elementi. È possibile evitare questo comportamento di ricopiatura applicando le stesse modifiche organizzative alla destinazione prima di eseguire il backup.

Alcune applicazioni antivirus potrebbero effettivamente cambiare le date di modifica dei file

Dopo che CCC ha copiato un file nella destinazione, l'ultima cosa che fa è impostare la data di modifica del file alla data di modifica del file di origine. Quest’attività del file system richiede al software antivirus di eseguire una scansione del file, che è generalmente OK (anche se con una perdita di performance nell'operazione di backup). La lettura di un file non è sufficiente per cambiare la data di modifica del file e le applicazioni antivirus ben scritte non dovrebbero provocare danni durante la scansione dei file che CCC copia. Quando un'applicazione antivirus "tocca" il file o modifica il file in altro modo, la data di modifica viene aggiornata alla data corrente.

Se la data di modifica dei file nella destinazione è sempre impostata sulla data e l'ora dell'operazione di backup, c'è una buona probabilità che il software antivirus o qualche altro servizio in background stia apportando delle modifiche ai file dopo che CCC li ha copiati. Se non è possibile risolvere il problema della data di modifica dovuto al software antivirus (o ad altro software), puoi configurare CCC in modo da evitare l’aggiornamento dei file che sono più recenti nella destinazione. Per applicare questa impostazione seleziona l'operazione di backup nella finestra principale di CCC, poi:

  1. Clicca sul pulsante Impostazioni avanzate.
  2. Spunta Non aggiornare file più recenti nella casella Risoluzione problemi.
  3. Salva ed esegui l'operazione.

Documentazione correlata

Un cambiamento di fuso orario può influenzare le date di modifica in alcuni file system

HFS +, APFS, NTFS e altri file system moderni memorizzano la data di modifica dei file in base al Coordinated Universal Time (UTC - paragonabile al GMT). D'altra parte i file system FAT memorizzano le date di modifica dei file in base all'impostazione del fuso orario locale del computer. In genere questa differenza non costituisce un problema, ma c'è un inconveniente se si copiano file tra volumi FAT e NTFS o volumi Mac (o tra file system con formattazione Mac e un dispositivo NAS che utilizza l'ora locale per l'indicatore orario). Durante i passaggi di fuso orario e ora legale, le date di modifica di file su volumi FAT32 saranno spostate. Di conseguenza CCC rileverà questi file come superati e ricopierà ogni file. Purtroppo CCC non è in grado di correggere questo inconveniente del file system FAT, quindi se devi copiare i file verso o da un volume FAT, consigliamo che anche l'origine o la destinazione corrispondente o il volume di destinazione siano formattati FAT.

Microsoft MSDN Library: modalità oraria dei file

Far fronte allo spostamento dell'ora legale con i backup da e verso i file system summenzionati

Se riscontri questo problema, il suggerimento sopra indicato per utilizzare l'impostazione avanzata Non aggiornare file più recenti risolverà il problema per uno dei cambiamenti dell'ora legale, ma non per l'altro. Un altro approccio è quello di configurare CCC per utilizzare una risoluzione più tollerante sulle differenze di data e ora. Questo può essere ottenuto impostando l'attributo "NASTimestampLeniency" globale di CCC. Questa è un'opzione di configurazione globale avanzata che può essere impostata utilizzando l'utility della riga di comando di CCC, ad esempio nell'applicazione Terminale:

"/Applicazioni/Carbon Copy Cloner.app/Contents/MacOS/ccc" -g NASTimestampLeniency int 3601

Con questa impostazione CCC non ricopia un file se la sua data di modifica è inferiore a un'ora (e un secondo) entro la data di modifica dello stesso file nella destinazione. Nota che una differenza nella dimensione del file avrà la precedenza. Inoltre, essendo questa un'impostazione globale, viene applicata solo alle operazioni che hanno origini o destinazioni che non siano HFS o APFS (nonostante il nome dell'impostazione, non è limitato a file system NAS). Se si dispone di un'operazione di backup avviabile, questa impostazione non verrà applicata.